MUSICA

 

SINUDYNE A 33 GIRI

da Giganti del Basket - Novembre 1980

 

Nella tradizione della Virtus Sinudyne, fatta di tanti successi ma anche di tante iniziative volte ad incrementare di anno in anno lo spettacolo (vedi l'organo elettronico, vedi il parquet del palasport, vedi la colorazione dei posti a sedere), non poteva mancare quella che è ormai diventata una specie di consuetudine per le squadre più famose, soprattutto negli Stati Uniti.

è nato così "The Game Virtus Sinudyne", il disco "ufficiale" della squadra, presentato quest'anno in occasione dell'inizio del campionato.

Il 33 giri, realizzato dalla casa discografica bolognese Music Center, non è solo il canto d'incitamento dei tifosi: ma è un racconto di basket fatto attraverso i ritmi musicali e, soprattutto, gli incitamenti, i rumori le voci colte dal vero durante le partite della Sinudyne.

 

Acoustic Guitar – Tommaso Lama

Arranged By – Ettore Ballotta

Art Direction – Luigi Nasalvi

Bass Guitar – Gino Laterrenia

Conductor – Jimmy Villotti

Drums, Percussion – Gabriele Melotti

Engineer, Mixed By – Franco Zorzi

Executive-Producer – Gianni Cattorchi

Keyboards – Roberto Mazzoli

Saxophone – Tom Shered

Trombone – Giampaolo Sprocatti

Trumpet – Guido Postocchi, Tony Coleman

Written-By – Ettore Ballotta

Cliccando qui sotto puoi ascoltare la canzone "Virtus" di Andrea Mingardi

Gentilmente fornitaci da Bruno Trebbi di www.bolognabasket.it

 


Check this out on Chirbit

CORI

 

Vorrei che fosse ogni giorno domenica

Vorrei che sempre con te

Perché sei quella che non si dimentica

Perché io sono cresciuto con te

E non c'è donna che possa competere

E non c'è stella che brilla più di te

Perché mi basta sapere che è domenica

E che ritorno di nuovo da te

 

 

Vorrei spiegarti perché

Non riesco a star senza te

Sacrifici e denunce

Solamente per te

Forza Virtus olè

 

 

Un giorno all'improvviso

Mi innamorai di te

Il cuore mi batteva

Non chiedermi perché

Il tempo sta passando

E niente cambierà

E oggi come allora

Io sono ancora qua

 

 

Che importa se

per tifare la V nera

Tornerò

ubriaco anche stasera

Per forza se

bevo e canto sempre

ad ogni tiro

chi se ne frega

sto tifando la V nera

chi se ne frega

e Bologna siamo noi!!!

 

 

In alto le nostre bandiere

le braccia si alzano al cielo

la curva comincia a cantare

un coro che farà così

Noi siamo gli ultras della Virtus

nessuno ci potrà fermare

inizia una nuova battaglia

ragazzi nessuna pietù

oh oh oh oh...

 

I MOTIVI DELL'ORGANISTA