FRANCO DE FANTI

(Gianfranco De Fanti)

 

nato a: Forlì

il: 21/10/1940

altezza: 178

ruolo: playmaker/guardia/ala

numero di maglia:

Stagioni alla Virtus: 1961/62

 

PROFILO

di Ezio Liporesi per Virtuspedia

 

Nella stagione 1961/62 il romagnolo Franco De Fanti, proveniente dalla Cestistica Ravenna, segna 36 punti in 18 gare ufficiali. Sarà la sua unica stagione alla Virtus.

UNA VITA PER LA PALLACANESTRO

di Ezio Liporesi

 

Abbiamo rintracciato Franco De Fanti, all'anagrafe Gianfranco. Mentre giocava a Ravenna, nel 1958 fu selezionato nei 60 probabili olimpici per fare un mese di preparazione in agosto. De Fanti fu costretto a rinunciare perché doveva riparare due materie a settembre (studiava per ottenere il diploma da perito chimico, che poi raggiunse con la media del sette). Arrivò alla Virtus nel 1961, ma fu un annata difficile perché era stato assunto alla Montecatini a Ferrara e fare avanti indietro fu faticoso, oltretutto c'erano i turni (6-14, 14-22, 22-6), ma l'amore per la pallacanestro era tanto. Ecco le sue parole: "Quando l'allenatore Kucharski mi metteva in campo facevo canestro. Ero una guardia ala, solo più tardi mi trasformai in playmaker. Dopo quell'anno alla Virtus, giocai sempre per la Pallacanestro Forlì: mi ero trasferito a lavorare a Milano e Guerrieri mi corteggiò per giocare là, ma io preferivo nel fine settimana tornare a casa a mangiare un piatto di tagliatelle. Dopo diventai allenatore e sono finito anche a Sassari, poi per la pallacanestro a Forlì ho fatto un po' di tutto, non solo l'allenatore, manche il dirigente e il segretario. La pallacanestro è stata la mia vita, tanti sacrifici ma anche tante soddisfazioni e ricordo che quando salivo la scaletta del palasport di Bologna avevo una grande adrenalina e ripensarlo mi emoziona ancora".