CHIARA CONSOLINI

Chiara Consolini in allenamento alla palestra Porelli
 

 

 

nata a: Peschiera del Garda (VE)

il: 20/05/1988

altezza: 182

ruolo: guardia/ala

numero di maglia: 31

Stagioni in Virtus: 2023/24

biografia su wikipedia

palmares individuale in Virtus: 1 SuperCoppa

CHIARA CONSOLINI È UNA NUOVA GIOCATRICE DI VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA!

tratto da www.virtus.it - 14/07/2023

 

Virtus Segafredo Bologna comunica di aver raggiunto un accordo con Chiara Consolini per la prossima stagione.

Consolini nasce a Peschiera del Garda il 20 maggio 1988. Guardia/ala di 182 cm, debutta nel campionato di Serie A1 nella stagione 2004/05 vestendo la maglia di Schio. Nel 2008 passa un anno a Lucca, dove ha viaggiato con una media di 19.4 punti, 3.8 rimbalzi e il 40% da 3 punti, per poi approdare a Umbertide dove rimane per due stagioni. Di ritorno a Schio, nel 2012 aiuta la squadra a conquistare la Supercoppa, segnando 14 punti, la Coppa Italia e lo Scudetto. Consolini firma nuovamente per Umbertide nel 2013, dove diventa capitana della squadra, e dal 2015 a oggi ha vestito la canotta di Ragusa, anche qui in qualità di capitana.
Protagonista in la maglia azzurra dal 2010, Consolini ha all’attivo 124 partite con la Nazionale Italiana di 3×3 con la quale ha partecipato alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Virtus Segafredo Bologna dà il benvenuto ufficiale a Chiara Consolini nella grande famiglia bianconera!

 

Consolini in palleggio il giorno dell'esordio a Rovigo nell'amichevole contro Venezia, è il 10 settembre 2023

CONSOLINI: EMOZIONI INTENSE MA SONO CONTENTA, BELLA VITTORIA

tratto da bolognabasket.it - 01/10/2023

 

Al termine della prima partita di regular season della stagione 23/24, queste sono le parole di Chiara Consolini ai microfoni di LBF con un commento sulla vittoria: “È stata una bella partita, era la prima della seconda giornata di Opening Day, direi che il pubblico si sarà divertito. Sono contenta della vittoria, anche perché questo vuol dire andare a Ragusa a gennaio, che è la mia seconda casa. Ci torno molto volentieri e sono ancora più contenta. È stato parecchio strano, soprattutto all’inizio, un vortice di emozioni abbastanza intenso. Una volta in campo poi l’adrenalina aiuta a scioglierti, sono molto contenta.”


 

 

Chiara Consolini in palleggio a Villeneuve d'Ascq in Eurolega: dopo nove vittorie in gare ufficiali è la prima sconfitta del 2023/24

CHIARA CONSOLINI DOPO LA VITTORIA CONTRO L'OXTGEN ROMA

tratto da www.virtus.it - 19/11/2023

 

“E’ stata una bella partita per noi, siamo riuscite a mettere in campo quello che avevamo preparato e che stiamo preparando dall’inizio della stagione. E’ stata una bella partita dal punto di vista dell’atteggiamento, siamo entrate tutte prontissime e sono molto soddisfatta della prova corale della squadra. Sono contenta di aver dato il mio contributo per la squadra e spero di riuscire a farlo anche per le prossime partite. Fa sempre piacere vedere così tanto affetto da parte del pubblico, siamo felici di questo. Speriamo di coinvolgere sempre più persone nei palazzi dove giochiamo.”

 

DEL PERO E CONSOLINI IN NAZIONALE 3 CONTRO 3

tratto da legabaskketfemminile.it - 02/05/2024

 

Ancora prima che dal Portorico, il sogno a Cinque Cerchi per le nostre Nazionali passerà dall’Ungheria. A Debrecen, dal 16 al 19 maggio, le Azzurre del 3×3 proveranno a vincere il torneo Pre Olimpico per bissare quanto fatto nel 2021 e tornare così ai Giochi per la seconda volta consecutiva.

Coach Andrea Capobianco ha diramato la lista delle 8 convocate che si raduneranno a Roma dall’8 al 13 maggio per prepararsi al torneo ungherese. Rae D’Alie e Chiara Consolini hanno fatto parte del team olimpico in Giappone mentre Sara Madera fu protagonista della qualificazione ottenuta proprio a Debrecen 3 anni fa. Con loro ci saranno Debora Carangelo, Beatrice Del Pero, Caterina Gilli, Giulia Natali e Beatrice Stroscio.
Da Tokyo 2021 a Parigi 2024 il passo non sarà breve, anche perché le avversarie nel FIBA 3×3 Olympic Qualifying Tournament saranno di primissimo livello. A cominciare dal girone, per nulla semplice, composto oltre che dalle Azzurre anche dalle padrone di casa dell’Ungheria, dai Paesi Bassi e da Israele. Tre test probanti per approdare alla fase a eliminazione diretta (19 maggio). Tre giorni tutti d’un fiato per strappare uno degli ultimi pass olimpici.

LE 8 AZZURRE
N. Atleta Anno Altezza Ruolo Squadra
1 DEBORA CARANGELO 1992 DINAMO LAB SASSARI
2 CHIARA CONSOLINI 1988 SEGAFREDO ZANETTI BOLOGNA
3 RAELIN MARIE D'ALIE 1987 ALAMA SAN MARTINO DI LUPARI
4 BEATRICE DEL PERO 1999 SEGAFREDO ZANETTI BOLOGNA
5 CATERINA GILLI 2002 OBG ROMA
6 SARA MADERA 2000 GERNIKA (SPAGNA)
7 GIULIA NATALI 2002 OBG ROMA
8 BEATRICE STROSCIO 2001 PALL. FEMM. UMBERTIDE



 

 

CHIARA CONSOLINI AL PREOLIMPICO 3×3 DI DEBRECEN

La bianconera Chiara Consolini è stata convocata al Preolimpico di Debrecen. Prima partita il 16 maggio contro i Paesi Bassi

di Elisa Fiorini - 1000cuorirossoblu - 14/05/2024

 

Ci sarà anche un po’ di Virtus Bologna femminile nelle prossime settimane in azzurro. Chiara Consolini, infatti, difenderà i colori dell’Italia nel torneo preolimpico di Debrecen, in Ungheria, tra 16 e 19 maggio. La virtussina fa parte delle 4 giocatrici che partiranno verso la terra magiara agli ordini di coach Andrea Capobianco.

L’obiettivo è uno: conquistare un posto ai Giochi di Parigi, così come accadde 3 anni fa a Tokyo. Chiara Consolini è una delle veterane del gruppo insieme a Rae D’Alie: le due esperte giocatrici hanno già partecipato all’Olimpiade giapponese, mentre Sara Madera giocò proprio durante il Preolimpico che regalò il pass a cinque cerchi alle Azzurre.

Insieme a D’Alie, Consolini e Madera farà parte della spedizione anche Laura Spreafico, capitana della Passalcqua Ragusa. È uscita da tempo dal giro Italbasket, invece, l’altra bianconera Beatrice Del Pero, che dopo il collegiale di Roma ha dovuto abbandonare il gruppo col tricolore.

L’esordio azzurro è previsto il 16 maggio alle ore 19:45 contro i Paesi Bassi, ma sarà poco il tempo per riposare, dato che alle 21:10 Consolini e compagne scenderanno di nuovo sul parquet contro Israele. Ultimo appuntamento della fase a gironi previsto il 18 maggio alle 20:45 contro le padrone di casa ungheresi.

Le prime due squadre del girone staccheranno il pass per i quarti di finale, che saranno disputati domenica 19 maggio insieme a semifinali e finali. Saranno tre i posti a disposizione per qualificarsi a Parigi e scrivere un altro capitolo della storia di Italbasket.