PREMI E RICONOSCIMENTI

(aggiornata alla stagione 2021/2022)

 

giocatore stagione premio
 Corrado Pellanera 1966/67  Miglior difensore del campionato secondo Giganti del Basket
 Gianfranco Lombardi 1967  Miglior giocatore del campionato (sondaggio di Giganti del Basket)
1967/68 Terzo nella classifica Oscar Eldorado del campionato
1968/69 Terzo nella classifica Oscar Eldorado del campionato
 John Fultz 1971/72  Miglior giocatore straniero del campionato
 Terry Driscoll 1975/76  Miglior giocatore straniero del campionato
 Gianni Bertolotti 1976/77  Miglior giocatore italiano del campionato
 Carlo Caglieris 1977/78  Miglior giocatore italiano del campionato
 Pietro Generali 1978  Premio GERGS Rinaldo Rinaldi come miglior giocatore emiliano-romagnolo
 Augusto Binelli 1986  Premio Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi
 Roberto Brunamonti 1992/93  Miglior giocatore del campionato
2001  Miglior Dirigente del campionato Oscar GIBA
 Orlando Woolridge 1995/96  MVP Supercoppa 1995
 Branislav Prelevic 1997/98  MVP della Coppa Italia
 Alessandro Abbio 1998/99  MVP Supercoppa
 Predrag Danilovic 1995  Miglior giocatore europeo
1998  Miglior giocatore europeo (sondaggio Giganti del Basket)
1998/99  Miglior giocatore del campionato
 Zoran Savic 1998 MVP Final Four Eurolega
 Alessandro Frosini 1998/99  MVP della Coppa Italia
 Emanuel Ginobili 2000/01  Giocatore più migliorato della Lega Italiana
2000/01  MVP del campionato
2000/01  MVP dell'Eurolega
2001/02  MVP del campionato
2001/02  MVP della Coppa Italia
 Rashard Griffith 2000/01 MVP della Coppa Italia
 Keith Langford 2008/09 MVP Final Four Eurochallenge
 Marco Spissu 2016/17 MVP Final Eight Coppa Italia lega due
2016/17 MVP under 22 Final Eight Coppa Italia lega due
Guido Rosselli 2016/17 Miglior giocatore italiano della regular season di serie A2
Michael Umeh 2016/17 MVP finali campionato Legadue
Kevin Punter 2018/19 MVP Final Four Eurochallenge
Milos Teodosic 2020/21 MVP finali playoff
Alessandro Pajola 2020/21 Miglior giocatore del Campionato Oscar Giba
2021/22 MVP Supercoppa
2021/22 Miglior giocatore italiano della Supercoppa
Mouhammadou Jaiteh 2021/22 MVP regular season Eurocup
Milos Teodosic 2021/22 MVP finale Eurocup

 

allenatore stagione premio
Ettore Messina 1998  Miglior allenatore europeo

 

dirigente stagione premio
Roberto Brunamonti 2000/01  Miglior dirigente (premio GIBA)

 

È PREDRAG DANILOVIC IL "MISTER EUROPA"

1995

 

Predrag Danilovic è stato nominato giocatore europeo dell'anno nel sondaggio di "Fiba Basketball", il mensile della Federazione Internazionale, condotto tra 16 importanti coach e 25 giornalisti di 22 Paesi. Le due categorie hanno dato vita a classifiche separate, su base percentuale, che si sono poi sommate dando vita alla classifica finale, nella quale Danilovic (il più votato dai giornalisti) ha prevalso su Sabonis (il più amato dai coach). Sebbene effettuato a gennaio scorso, il sondaggio ha giustamente premiato Zeljko Obradovic come coach dell'anno: aveva vinto l'Euroclub con il Badalona nel ‘94 (dopo averlo vinto con il Partizan), si è ripetuto con il Real Madrid ad aprile. In classifica ha preceduto Sergei Belov.

Il risultato di Sasha è ancora più significativo perché potevano essere votati anche gli americani che giocavano in club europei. Per l'Italia, se fosse servita una conferma del buio pesto in cui si muove il nostro basket, una clamorosa bocciatura: nessun giocatore segnalato tra i 36 complessivamente votati, ma in compenso tra i primi venti ci sono Danilovic, Komazec, Djordjevic, Naumoski e Bodiroga.

posizione giocatore squadra punti
1 Danilovic Buckler 130,49
2 Sabonis Real Madrid 120,93
3 Paspalj Panathinaikos 79,49
4 Villacampa Badalona 73,50
5 Bazarevich Atlanta (Nba) 56,16
6 Komazec Cagiva 55,83
7 M. Young Limoges 40,69
8 Djordjevic Filodoro 40,63
9 Volkov Olympiakos 40,21
10 Prelevic Paok 39,81
11 Tarpley Dallas (Nba) 39,39
12 Vrankovic Panathinaikos 34,44
13 Naumoski Benetton 30,42
14 Thompson Leon 25,21
15 Fassoulas Olympiakos 23,55
16 Martinez Barcellona 20,79
17 Arlaukas Real Madrid 15,97
18 E. Johnson Olympiakos 15,95
19 Bodiroga Stefanel 15,80
20 Herreros Estudiantes 13,66
21 Horvat Lubiana 13,27
22 Berry Iraklis 11,42
23 Kissourin Cska 11,06
24 Babkov Malaga 10,03
25 Galis Panathinaikos 9,10
26 R. Jofresa Badalona 8,18
27 Zdovc Iraklis 7,48
28 Savic Paok 7,22
29 Zuric Cibona 6,93
30 San Epifanio Barcellona 6,46
31 M. Smith Badalona 5,74
32 Harnisch Leverkusen 5,23
33 Hauptman Lubiana 5,12
34 Sigalas Olympiakos 3,10
35 Mrsic Cibona 2,11
36 Conceicao Benfica 1,99

 

IL BLITZ DI DANILOVIC A SARAGOZZA IL 12 APRILE 1995

di Ezio Liporesi - 1000cuorirossoblu - 12/04/2022

 

Il 12 aprile 1995 Danilovic vola a Saragozza per ritirare il premio Fiba quale migliore giocatore europeo. Fa andata e ritorno in giornata e arriva a Bologna tre ore prima di gara uno dei quarti di finale contro Roma, da affrontare senza Abbio. Sasha pagherà quel viaggio con una prestazione non all'altezza delle sue abituali: 11 punti con 3 su 12 al tiro e 4 su 6 ai liberi. Partenza a razzo dei laziali, 0 su 7, la schiacciata di Binelli per il 2-7 prova a svegliare la Virtus, ma invano, al 5' il tap-in di Israel fa registrare il 4-18 e i primi mugugni del pubblico, al 6' Brunamonti rileva Coldebella, al 9' massimo vantaggio dei romani, 13-28, un minuto dopo Morandotti entra per Moretti e si registra l'unica tripla di Danilovic, dopo altri due minuti sul 20-30, Carera prende il posto di Binelli. Con Morandotti secondo lungo e Moretti rientrato al posto di Binion le cose vanno meglio, anche perchè Paolino, 25 punti alla fine, firma sei canestri consecutivi. Al 16', sul 30-37 Danilovic è in panchina con tre falli, ma finalmente, a 49" dal riposo, Morandotti con due liberi sorpassa, 44-43 e la Buckler conserva quel minimo vantaggio anche all'intervallo, 46-45. Si pensa che il peggio sia passato, invece i bolognesi continuano a soffrire anche nella ripresa, specialmente sotto canestro e al 35', quando Alberti esce per 5 falli, i capitolini sono ancora avanti 66-70. Finalmente Sasha ha un sussulto, segna 5 punti tra campo e liberi e costringe al quinto fallo sia Busca che Israel. Tanto basta ai bolognesi per sorpassare, poi ci pensa il 36enne capitano Brunamonti (12 punti, 6 rimbalzi, 2 recuperi, nessuna persa) a mettere in cassaforte la gara segnando a 21" dalla fine i due liberi dell'80-76, poi rubando palla sulla rimessa e convertendo a canestro per l'82-76, la gara termina poi 82-79. La corsa playoff verso il tredicesimo scudetto è cominciata: praticamente un mese dopo, l'11 maggio la Virtus chiuderà 3-0 la serie contro Treviso e conquisterà ilo terzo scudetto consecutivo.



 

 

Mister Europa 1998: Danilovic premiato da Manuela Di Centa (foto tratta dai microfilm de Il Resto del Carlino)

È DANILOVIC IL NUOVO MISTER EUROPA

Ha vinto il referendum indetto dai "Giganti" bruciando Kukoc e Bodiroga

di Patrizio Forci - Il Resto del Carlino - 12/1998

 

I dubbi erano minimi, ma alla fine sono stati tolti dopo qualche attimo di suspence. Sasha Danilovic è stato proclamato l'altra sera al Milan Marriot hotel di Milano "Mister Europa" di basket, ricevendo la Kinder Cup dalle mani di Manuela Di Centa. È stato lui il giocatore più votato nel referendum indetto dai "Giganti del basket", al termine dello spoglio dei 90 grandi elettori (solo 9 giornalisti) di tutto il continente. Bruciando unaconcorrenza davvero spoetata, visto che avevano ricevuto la nomination anche Bodiroga e Kukoc, a dimostrazione che il miglior basket, prima o poi, passa dall'Italia.

...

Pajola MVP della SuperCoppa 2021