RICCARDO DI CESARE

Di Cesare vice allenatore della Juniores (foto fornita da Gianluca Vernocchi)

 

nato a:

il: 01/03/1960 - 06/07/2012

stagioni in Virtus (nel settore giovanile): 1980/81

RICORDO DI RICCARDONE

di Carlo Bertacin - 10/07/2012

 

Ogni persona è unica. Per come è, per quello che fa, per quello che dà, per come si comporta, per come vive, per come si rapporta con il mondo, per come la si ricorda. E per quello che lascia. Tu sei sempre stato speciale: per la tua umanità, per la passione per quello che facevi, per il tuo modo diretto di esprimerti, per il tuo rispetto per gli altri, per la tua cultura, per il tuo spirito, per la tua professionalità, per la tua determinazione. E' bello vedere come tanti ragazzi tuoi allievi nella scuola condividano le mie opinioni, è bello leggere le loro parole di dolore forte e sincero per questa triste sorpresa che hai fatto a tutti, in una calda notte d'estate. A me rimane un ricordo molto presente di lunghe chiacchierate non soltanto di pallacanestro, la tua capacità di ricordare fatti, persone e situazioni con una memoria prodigiosa e stupefacente, la lettura dei tuoi racconti su Facebook che sempre mi faceva meravigliare per la semplicità con cui evocavi situazioni passate, che spesso mi regalava un sorriso ma che sempre mi faceva pensare quanto tu fossi unico. Ai tuoi cari rimane l'Amore per una persona inimitabile, unica. Ai tuoi studenti la testimonianza di come un insegnante possa (e dovrebbe ...) davvero essere un formatore e ti possa dare qualcosa per cui gli sarai grato negli anni, e lo testimoniano le frasi commosse e commoventi di questi ragazzi e ragazze che da oggi sono più soli, e non soltanto loro. E di come un insegnante possa essere unico. A chi ha giocato con te o contro di te nel nostro Sport, il ricordo di un giocatore corretto, costantemente pugnace, mai rassegnato e sempre appassionato. Ai tuoi giocatori che hai allenato in tanti anni, il ricordo di un tecnico preparato ed appassionato per lo sport, con una umanità spiccata ed una grande professionalità. A chi ti ha arbitrato, il ricordo di un personaggio di grande correttezza e spessore tecnico ed umano; dentro e fuori dal campo, che mai confondeva il rapporto personale con il rapporto professionale. Unico, quante volte l'ho detto ... Ognuno di noi è unico, l'ho scritto iniziando queste righe, ma Tu sei "più unico". Spero che dovunque Tu sia senta la mia emozione forte nel ricordarti, la mia stima ed il mio affetto, le mie lacrime.

PER RICORDARE RICCARDO DI CESARE

tratto da www.fip.it - 26/06/2013

 

Il 7 luglio 2012 ci lasciava prematuramente ed improvvisamente Riccardo Di Cesare. 
 

A distanza di un anno, “Gli Amici di Ric”, un gruppo formatosi spontaneamente all’indomani della sua scomparsa, e l’ Associazione “Pensare Basket” , hanno voluto ricordare con una serie di iniziative Riccardo Di Cesare, figura esemplare di amico, giocatore, insegnante e allenatore di basket.

A richiesta de “Gli Amici di Ric”, il Quartiere San Donato ha deciso di intitolare a Riccardo Di Cesare il campo di basket che si trova all’interno del Giardino “Davide Penazzi”, Centro Sportivo Savena, tra via Mondo e via della Torretta, del quale Riccardo era assiduo frequentatore.

La cerimonia ufficiale di intitolazione del campo di basket avverrà il prossimo 5 luglio 2013 dalle ore 19 e 30’, alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Bologna, Dott. Rizzo Nervo, e del Presidente del Quartiere San Donato, Simone Borsari. 
Seguiranno una esibizione della squadra di basket in carrozzina dei Bradipi e "l'allenamento" della squadra de ”Gli Amici di Ric”, nonché un breve rinfresco, DJ della serata Michele Teglia.

Gli altri appuntamenti per ricordare l’amico scomparso, organizzati da“Gli Amici di Ric” e da l’“Associazione Pensare Basket”:

10 luglio, ai Giardini Margherita di Bologna, nell’ambito del “32° Vodafone Playground dei Giardini Margherita” si giocano due partite per ricordare alcuni amici del Vodafone Playground e cioè Lucio Dalla, Maurizio Cevenini e Riccardo Di Cesare. Due partite che richiameranno tanti giocatori del passato, soprattutto in maglia Virtus, più alcuni esponenti politici della città di Bologna ed una rappresentativa del Foro chiamata “Jus Bologna Basket”. La partita “Gli Amici di Ric” contro “Gli Amici di Lucio Dalla” si giocherà alle ore 22.30.

11 luglio, sempre ai Giardini Margherita, al termine della partita delle ore 21.00, la finale che conclude il“32° Vodafone Playground dei Giardini Margherita” , consegna al MVP del torneo del premio in memoria di Riccardo di Cesare.