PARIDE SETTI

nato a: Bologna

il: 28/03/1924 - 05/2001

altezza: 185

ruolo:

numero di maglia: 14-18

Stagioni alla Virtus: 1947/48 - 1948/49 - 1949/50

palmares individuale in Virtus: 2 scudetti

 

TRE VOLTE, LA VIRTUS, CAMPIONE D'ITALIA

da un quotidiano del 1948

 

(...)

Ventiquattro anni, studente universitario, celibe. è stato lanciato quest'anno al centro ed ha già fatto notevoli progressi. Possiede indubbiamente buone qualità che affinate daranno soddisfazioni a lui ed alla società. Proviene dalla disciolta T.I.M.O.

(...)

 

IL RICORDO DI GIGI RAPINI

di Roberto Cornacchia

 

Con Paride Setti ho fatto il militare, a Udine io ero insieme con lui. Lui dormiva sopra e io dormivo sotto. Quando suonava l’allarme io sentivo la carica della sirena allora saltavo giù e scuotevo. Il castello era fatto con delle assi che erano un po’ lente, allora quando lo chiamavo “Paride!” e lui saltava giù gridandomi “ma vaffanculo!”.

Paride giocava benino, era un tipo di giocatore come Marinelli. Bel fisico, alto.

 

L'ADDIO A PARIDE

tratto da Il Resto del Carlino - 18/05/2001

 

Lutto nel mondo della pallacanestro bolognese. Lutto in casa Virtus perché è morto Paride Setti, classe 1924, che con la V nera sul petto (indossava la canotta con il numero 14) aveva vinto due titoli. Era la Virtus del secondo dopoguerra, quella capace di vincere titoli tricolori a ripetizione e di realizzare un incredibile poker. E Paride Setti, appunto, aveva messo la sua firma con la conquista degli scudetti dei campionati 1947/48 e 1948/49.