BRIAN QVALE

Qvale nel ritiro di Sestola (foto tratta da www.virtus.it)

 

nato a: Williston, North Dakota (USA)

il: 03/11/1988

altezza: 210

ruolo: centro

numero di maglia: 41

Stagioni alla Virtus: 2018/19

biografia su wikipedia

nato a: Sassari

il: 05/05/1995

alt

PIETRO ARADORI

 

 

nato a: Brescia

il: 09/12/1988

altezza: 196

ruolo: guardia

numero di maglia: 21

Stagioni alla Virtus: 2017/18

biografia su wikipedia

nato a: Sassari

il: 05/05/1995

alt

 

LA VIRTUS TROVA IL SUO CENTRO, ECCO BRIAN QVALE

tratto da www.virtus.it - 16/07/2018

 

Virtus Pallacanestro Bologna comunica di aver raggiunto un accordo con il giocatore Brian Qvale, 29 anni, che dalla stagione 2018-2019 indosserà la canotta di Virtus Segafredo.

BRIAN ARTHUR QVALE è nato a Williston, North Dakota, il 3 novembre 1988. Centro di 210 centimetri, proviene da una famiglia dedita al football americano: il padre Sanford giocava offensive tackle alla North Dakota State University, il fratello minore Brent è professionista nella linea offensiva dei New York Jets.

Dopo gli anni di high school nella sua città natale, nei quali oltre alla pallacanestro si è dedicato con profitto a football americano, baseball e atletica leggera, e in cui nell’anno da senior è stato nominato “North Dakota Mr. Basketball” e atleta dell’anno dello Stato, nel 2007 ha scelto la borsa di studio di University of Montana. Con i Grizzlies si è messo in luce come uno dei centri più validi della Big Sky Conference, due volte premiato come miglior difensore della squadra (al secondo e terzo anno di college), e secondo miglior stoppatore della Big Sky da junior, nella stagione 2009-2010. Ha chiuso la carriera universitaria con una media di 7.1 rimbalzi per gara, risultando miglior difensore della conference nel 2011.

Nella stagione 2011-2012, nel periodo del lockout NBA, ha iniziato in Europa il suo percorso da professionista, prima con i tuchi dell’ Aliağa Petkim (8.9 punti e 4.4 rimbalzi di media in 32 partite giocate), poi con i belgi del Belfius Mons-Hainaut (9.8 punti e 6.1 rimbalzi). Nel 2013-2014 è passato in Bundesliga, al Medi Bayreuth, per una stagione da 13.2 punti, 6.1 rimbalzi e 1.3 stoppate a gara.

Nel 2014-2015, dopo alcune apparizioni in preseason con i Charlotte Hornets, è tornato in Turchia, al Tofas (11.3 punti e 4.1 rimbalzi a partita in 27 gare), e l’anno successivo, dopo la Summer League giocata con gli Hornets, è tornato nel campionato tedesco con l’EWE Baskets Oldenburg, dove è rimasto per due stagioni: nel 2016 è stato nominato nel primo quintetto della Bundesliga, oltre che premiato come Most Effective Player del campionato tedesco, giocando in Eurocup nella prima stagione e in Fiba Champions League nella seconda.

Nel 2017-2018 ha giocato in Russia, al Lokomotiv Kuban, guidato da Sasa Obradovic, con cui ha vinto la Coppa di Russia 2018 ed è stato finalista di Eurocup, competizione nella quale ha registrato 8.1 punti e 3.5 rimbalzi (77.5% ai tiri liberi) in poco meno di 17′ a partita.

“Oggi aggiungiamo un giocatore di qualità e sostanza sotto canestro“, è il commento del Direttore Sportivo di Virtus Segafredo Marco Martelli. “Brian Qvale è un giocatore esperto di Europa, di grande solidità e dedizione al lavoro, che è già stato protagonista in un campionato di alto livello come la Bundesliga e uomo importante nella cavalcata in Eurocup del Lokomotiv Kuban. Siamo felici di poter accogliere in Virtus lui e la sua bella famiglia, che potrà così apprezzare il calore della Città di Bologna e della tifoseria bianconera“.

Queste le parole di Brian Qvale appena dopo la firma del contratto: “Sono entusiasta di venire alla Virtus. La mia famiglia e io non vediamo l’ora di arrivare nella bellissima Città di Bologna. Prometto di dare il 100% in campo ed essere un grande compagno di squadra per tutti gli altri giocatori, portando fisico e presenza in post-basso. Sono onorato di vestire la canotta di una Società così importante: ora attendo solo di conoscere i miei nuovi compagni, gli allenatori e tutti i tifosi, e di lavorare assieme per una stagione di successi!“

La concentrazione di Qvale (foto tratta da www.virtus.it)

QVALE: "ABBIAMO GIÀ UNA BELLA CHIMICA. IO VOGLIO ESSERE IL PIÙ DURO LAVORATORE SUL CAMPO"

tratto da bolognabasket.it - 03/09/2018

 

Il centro della Virtus Brian Qvale è stato intervistato da Luca Aquino sul Corriere di Bologna.
Ecco un estratto delle sue parole.

Sulle origini norvegesi. I miei nonni sono norvegesi e si sono trasferiti negli Stati Uniti. In Norvegia il mio cognome iniziava per KW, all’arrivo negli Usa è diventato QU e poi è ulteriormente cambiato in QV. La pronuncia, però, è rimasta quella norvegese: Cuoli.

Sulla squadra. Mi sento di poter dire che abbiamo già una bella chimica. È molto presto, ma finora tutto sta andando alla grande. Abbiamo fatto una settimana in montagna, il mio ambiente naturale, ci stiamo muovendo nella giusta direzione, abbiamo tanto potenziale.

Sono un ragazzo nato in una piccola città di 10 mila anime del North Dakota, Williston, che ora ha triplicato la sua popolazione per l’esplosione dell’industria petrolifera. È anche la città di Phil Jackson. Mi piace essere fisico, il più duro lavoratore sul campo e fornire una presenza all’interno dell’area sia in difesa che in attacco.

In Europa da otto anni. Dell’Italia voglio conoscere tutto: cibo, cultura, città. La moglie di mio fratello è nata qui perché suo padre era militare in una base americana. Quest’estate sono venuti in vacanza in Italia e il giorno dopo il loro ritorno ho firmato per la Virtus. Presto arriveranno mia moglie e i miei due figli, nati entrambi in Germania che andranno a scuola qui per imparare l’italiano.

 

È BRIAN QVALE IL NUOVO CAPITANO DELLA VIRTUS

tratto da www.virtus.it - 03/10/2018

 

Sarà Brian Qvale il nuovo capitano di Virtus Segafredo. Alla vigilia del debutto ufficiale della nuova stagione, società e staff hanno affidato i gradi al centro trentenne di Williston, L’amministratore delegato Alessandro Dalla Salda, affiancato dal Direttore sportivo Marco Martelli e da coach Stefano Sacripanti, lo ha comunicato oggi alla squadra, prima dell’allenamento pomeridiano.

“Sono onorato di essere il nuovo capitano della Virtus” commenta il numero 41 bianconero. “Non mi aspettavo questa decisione, e mi inorgoglisce. Penso di poter mettere a disposizione della squadra l’esperienza che ho accumulato nei miei anni in Europa. Darò il massimo per questi colori e per i miei compagni, cercando di aiutarli e sostenerli il più possibile”.

 

CENA DEL RINGRAZIAMENTO A CASA QVALE

tratto da bolognabasket.it - 23/11/2018

 

Il capitano della Virtus Brian Qvale ha invitato la squadra a casa sua per la cena del Ringraziamento. Lo riporta il Corriere di Bologna. L’appuntamento, sentitissimo dai giocatori americani, è stato esteso a tutti i giocatori bianconeri.