ALL STAR GAMES

(aggiornata al 2016/17)

PER LA SELEZIONE ITALIANA

(aggiornata alla stagione 2016/17)

 

giocatore gare località anno punti tipo di All Star Game/gara
Alessandro Abbio 5 Roma 1995 7 All Stars-Nazionale
  Eliminato gara tiri 3p
Pesaro 1997 16 All Stars-Nazionale
  1° gara tiri 3p (72 p.ti)
Firenze 1997 16 All Stars-Nazionale
  2° gara tiri 3p (63+42 p.ti)
Casalecchio 1999 10 All Stars-Nazionale
  1° gara tiri 3p (48+54 p.ti)
Trieste 2001 13 All Stars-Nazionale
Massimo Antonelli 1 Livorno 1977 6  
Gianni Bertolotti 3 Livorno 1977 14  
Livorno 1978 16  
Livorno 1979 10  
Augusto Binelli 2 Roma 1991 n.e. All Stars-Nazionale
Napoli 1998 12 All Star Comunitari-Stranieri
Marco Bonamico 1 Milano 1982 11  
David Brkic 1 Trieste 2000 2 All Stars-Nazionale
Roberto Brunamonti 1 Roma 1991 15 All Stars-Nazionale
Carlo Caglieris 2 Livorno 1977 2  
Livorno 1979 10  
Flavio Carera 2 Roma 1995 13 All Stars-Nazionale
Pesaro 1997 5 All Stars-Nazionale
Claudio Coldebella 1 Roma 1991 18 All Stars-Nazionale
Fabio Di Bella 1 Casalecchio 2005 0 All Stars-All Stars
Simone Fontecchio 3 Ancona 2014 0 All Stars-Nazionale
Verona 2015   non presentatosi perché infortunato
Trento 2016   non presentatosi perché infortunato
Alessandro Frosini 1 Firenze 1997 10 All Stars-Nazionale
Matteo Imbrò 1 Biella 2012 13 All Stars-Nazionale
Riccardo Moraschini 2 Milano 2011 0 All Stars-Nazionale
Biella 2012 13 All Stars-Nazionale
Paolo Moretti 1 Roma 1995 6 All Stars-Nazionale
  2° gara tiri 3p (42+9+45 p.ti)
Giuseppe Poeta 2 Assago (MI) 2011   non presentatosi perché infortunato
Pesaro 2012 7 All Stars-Nazionale
  Eliminato gara tiri 3p nelle eliminatorie, 8° con 36 punti
Luigi Serafini 1 Livorno 1977 12  
Renato Villalta 3 Livorno 1977 15  
Livorno 1979 19  
Milano 1982 4  
Alberto Bucci 4 Roma 1993   All Stars Italia-Francia-Spagna
Valencia 1994   All Stars Italia-Francia-Spagna
Roma 1996   All Stars-Nazionale
Pesaro 1997   All Stars-Nazionale
Giordano Consolini 1 Napoli 1998   All Star Comunitari-Stranieri (Allenatore in seconda)
Ettore Messina 3 Roma 1989   Selezione Nord - Selezione Sud (Allenatore in seconda)
Madrid  1992 All Stars Italia - Spagna (Allenatore in seconda)
Napoli 1998 All Star Comunitari-Stranieri


La cartolina ufficiale della partecipazione di Simone Fontecchio all' All Star Game 2016, a cui non ha partecipato per infortunio.

PER LA SELEZIONE STRANIERI

(aggiornata alla stagione 2016/17)

 

giocatore gare località anno punti tipo di All Star Game/gara
Joe Binion 1 Valencia 1994 5 All Stars Italia-Francia-Spagna
Anthony Bonner 1 Roma 1996 14 All Stars-Nazionale
Predrag Danilovic 5 Madrid  1992 12 All Stars Italia -Spagna
Roma 1993 15 All Stars Italia-Spagna
Firenze 1997 12 All Stars-Nazionale
Napoli 1998 12 All Star Comunitari-Stranieri
Casalecchio 1999 14 All Stars-Nazionale
Chris Douglas Roberts 1 Pesaro 2012 6 All Stars-Nazionale
Christian Drejer 1 Casalecchio 2005 8 All Stars-All Stars
Terry Driscoll 1 Livorno 1977 8  
Chris Douglas-Roberts 1 Pesaro 2012 6 All Stars-Nazionale
Zambalist Fredrick 2 Trieste 1981 6  
Bologna 1982 12  
Abdul Gaddy 1 Trento 2016 2 Selezione A1 - Selezione A1
Emanuel Ginobili 1 Trieste 2001 6 All Stars-Nazionale
Rashard Griffith 1 Trieste 2000 5 All Stars-Nazionale
Clemon Johnson 3 Roma 1988 2  
Roma 1989 2  
Roma 1990   non presentatosi perché infortunato
Cliff Levingston 1 Roma 1993 17 All Stars Italia-Spagna
Joe C. Meriweather 1 Roma 1985 6  
Allan Ray 1 Verona 2015 2 Selezione A1 - Selezione A1
  3° ex aequo gara tiri 3p, eliminato in semifinale con 33 punti
Micheal Ray Richardson 3 Roma 1988 37 MVP - record di punti
Roma 1989 50 record di punti della storia degli ASG
Roma 1990 7  
Antoine Rigaudeau 2 Firenze 1997 11 All Stars-Nazionale
  Eliminato gara tiri 3p (51 p.ti)
Napoli 1998 10 All Star Comunitari-Stranieri
Trieste 2000   votato, rinunciò
Elvis Rolle 1 Caserta 1983 10  
Viktor Sanikidze 1 Milano 2011 2 All Stars-Nazionale
  Non partecipa a gara schiacciate per infortunio
Steven Smith 1 Biella 2012 7 All Stars-Nazionale
Gregory Stokes 2 Roma 1986 13  
Roma 1987 7  
Okaro White 1 Verona 2015 21 Selezione A1 - Selezione A1 - MVP
Orlando Woolrdige 1 Roma 1995 21 All Stars-Nazionale - MVP
Juze Zdovc 1 Roma 1991 10 All Stars-Nazionale

 

PER SELEZIONI INTERNAZIONALI

(aggiornata alla stagione 2016/17)

 

giocatore gare località anno punti tipo di All Star Game/gara
Alessandro Abbio 1 Mosca  1999   All Star- Europa  - Ovest-Est
Gianni Bertolotti 1 Spalato 1977   Europa – Jugoplastika
Augusto Binelli 1 Barcellona 1995 9 Barcellona - Selezione Europea - Addio al basket San Epifanio
Roberto Brunamonti 1 Bercy 1991   Europa – Francia
Carlo Caglieris 2 Prievidze 1979    
Bratislava 1979    
Predrag Danilovic 3 Tel Aviv 1997 13 All Star- Europa  - Ovest-Est
Berlino 1998 19 All Star- Europa  - Ovest-Est
Mosca  1999   All Star- Europa  - Ovest-Est
Christian Drejer 1 Limassol 2007 7 Europa - Resto del Mondo
Nikolaus Ekonomou 1 Mosca  1999   All Star- Europa  - Ovest-Est
Guillherme Giovannoni 1 Limassol 2007 2 Europa - Resto del Mondo
Walter Magnifico 1 Istanbul 1996   All Star- Europa  - Ovest-Est
Antoine Rigaudeau 3 Tel Aviv 1997 11 All Star- Europa  - Ovest-Est
Berlino 1998 4 All Star- Europa  - Ovest-Est
Mosca  1999   All Star- Europa  - Ovest-Est
Zoran Savic 2 Istanbul 1996 30 All Star- Europa  - Ovest-Est
  Tel Aviv 1997 7 All Star- Europa  - Ovest-Est
Renato Villalta 3 Tel Aviv 1980   Europa – Maccabi
Cracovia 1981   Europa – Wisla
Zagabria 1985   Europa – Jugoslavia
Jure Zdovc 1 Bercy 1991   Europa – Francia
Zare Markovski 1 Limassol 2007   Europa - Resto del Mondo
Ettore Messina 1 Tel Aviv 1997   All Star- Europa  - Ovest-Est

 

PER SELEZIONE LEGA ITALIA*

(aggiornata alla stagione 2016/17)

 

(*) Selezione che partecipava a tornei estivi.

giocatore gare località anno punti tipo di All Star Game/gara
Vittorio Ferracini 6   1972 56 totali
John Fultz 3   1972 91 totali

 

"DOMANI SASHA LO MARCO IO"

Binelli avversario di Danilovic a Napoli nel "Bison All Star Game". Il capitano della Kinder ha un solo rammarico: "Non aver visto la squadra al completo.

di Alessandro Gallo - Il Resto del Carlino - 28/11/1998

 

Sulle spalle ha una maglietta curiosa. È azzurra, ha il numero 9, e un ricamo sul petto. È fin troppo aderente: non è la sua misura. Segno che Vialli - perché è di Gianluca quella canotta del Chelsea - non s'è gonfiato poi troppo. Augusto s'è "travestito" per l'occasione. Perché all'Arcoveggio - dove ieri si è rivisto Paspalj, mentre Sconochini ha timidamente ripreso un pallone tra le mani per abbozzare qualche tiro - almeno per un giorno, comanda il calcio. Il capitano va fiero di quella maglia ma, è felice per la convocazione al Bison all Star Game.

Quante partite delle stelle ha giocato, Binelli?

"Quella di Napoli sarà la terza esperienza del genere".

Le altre le ricorda?

"La prima fu un confronto tra Italia e una selezione di stranieri. L'allenatore della nazionale, della quale facevo parte, era Gamba. Il miglior giocatore della serata fu Ario Costa. Sono passati tanti anni".

E l'altra?

"Quattro anni fa a Barcellona. La partita di addio di "Epi". Ero nel resto d'Europa, unico italiano invitato"

Ma domani?

"Quando me l'hanno detto ho pensato a uno scherzo".

Veramente?

"Mi ha telefonato Massimo Zanetti della Lega Basket. Avevo già programmato una domenica di relax con la famiglia. Poi questa convocazione. Che a 34 anni fa piacere".

Cos'è un All Star Game?

"Una partita speciale, perché non c'è stress, non ci sono pressioni. Giochi per divertirti e basta. Anche se alla fine la voglia di vincere...".

Domani rivivrà una situazione vecchia di almeno sei anni.

"Già. Danilovic avversario. Lo ricordo ancora al PalaDozza. Lui in maglia Partizan ci fece male. Ma proprio tanto".

E domani?

"Magari mi verrà in mente di passargli il pallone. Forza dell'abitudine. E invece no: lo marco io, così lo costringo ad alzare la parabola di tiro. Mi farà un certo effetto vederlo come avversario".

Intanto continua la sua favola. Un anno fa pareva destinato a essere l'undicesimo o il dodicesimo, poi...

"All'inizio è stata dura. Poi c'è stato il taglio, chiamiamolo cos', di Amaechi che si è chiamato fuori. Così sono riuscito a concentrarmi sulle esigenze della squadra. Qualche punto, rimbalzi, quello che serve, insomma, nei 10-15 minuti che mi sono chiesti".

Una situazione che ha ribaltato una vecchia "abitudine": il suo terzo fallo all'ottavo del primo tempo.

"..."

Passiamo alla Kinder.

"Ho un solo rammarico".

Quale?

"Non aver ancora visto la squadra al completo. Prima o poi succederà".

Quindi?

"Con tutti i problemi cha abbiamo avuto siamo ancora lì. Mi piacciono la forza e il carattere di questo gruppo. Il segreto è continuiamo a divertirci".

Lo sa che un altro scudetto la trasformerebbe nell'unico virtussino di tutti i tempo ad avere vinto sei titoli?

"Mica male. Ci proverò".