TULLIO CORRADI

 

nato a: Ligonchio, Ventasso (RE)

il:

altezza:

ruolo:

numero di maglia:

Stagioni alla Virtus: 1966/67  (in prestito dal Gira Bologna)

(in corsivo la stagione in cui ha disputato solo amichevoli)

 

PROFILO

di Ezio Liporesi per Virtuspedia

 

Tullio Corradi nel 1966, in prestito dal Gira alla Virtus Bologna, disputò i tornei di Ozieri e Cagliari, con la Virtus rispettivamente prima e seconda.

WERTHER PEDRAZZI RICORDA TULLIO CORRADI

di Paolo Corio - tratto da archiviopanorama.it

 

---

Oggi, firma di punta del basket per Il Corriere della Sera, Pedrazzi chiude il cerchio con il club più vincente del basket italiano (25 scudetti e 3 Coppe dei Campioni in cima a un incredibile palmares) con il libro pubblicato da Limina "Scarpette Rosse" (sottotitolo "La storia dell'Olimpia Milano, signora del basket"). "Come riporta la quarta di copertina", avverte lo stesso Pedrazzi, "questa non è però 'la' storia in senso assoluto, ma 'una' storia che ha protagonista l'affascinante Signora in rosso e i suoi amanti".

Il tuo primo ricordo in assoluto della Signora in rosso?

"Avevo 13 anni e mi feci accompagnare al Palalido da mio padre per vedere il Simmenthal contro Pesaro: in realtà non ero però lì per le scarpette rosse ma per Tullio Corradi, che giocava per la Virtus Libertas e che era come me di Ligonchio, paese dell'Appennino tosco-emiliano che ha dato i natali anche a un altro giocatore di serie A, Mario Piccini, oltre che al sottoscritto. Curioso, perché a Ligonchio nemmeno sanno cosa sia il basket, ma questa è un'altra storia…".

...