CRISTIANO ZANUS FORTES

nato a: Venezia

il: 20/07/1971

altezza: 206

ruolo: centro

numero di maglia: 9

Stagioni alla Virtus: 2003/04

biografia su wikipedia

 

DOPO LI VECCHI, PRESO ANCHE ZANUS FORTES

www.virtus.it - 28/02/2004

 

La Virtus ha messo a segno l'ultimo colpo sul mercato italiano, arruolando oggi il pivot Cristiano Zanus Fortes, proveniente dalla Metis Varese, con cui ha giocato l'ultima gara mercoledì in Coppa Italia contro la Benetton Treviso. Il giocatore sarà a disposizione di Alberto Bucci dalla prossima settimana, per l'allenamento di martedì. Questa mattina era in Arcoveggio per la firma.
"Questa scelta - ha detto Cristiano - l'ho presa all'istante. Quando il mio procuratore mi ha riferito che c'era l'accordo, non ci ho pensato nemmeno cinque minuti. Ogni giocatore ha un suo sogno professionale: il mio è sempre stato quello di venire a giocare a Bologna, quindi sono entusiasta di essere qui. La squadra, il pubblico e la società sono ambiziosi, vogliono giustamente tornare ai fasti di pochi anni fa. Arrivo alla Virtus, che ha una storia enorme alle spalle, per raggiungere con i compagni il traguardo della promozione. Il contributo che posso dare? La mia caratteristica principale è di essere un buon difensore. Non sono un giocatore da 20 punti a partita, ma da me l'allenatore si può aspettare che metta in campo tutto quello che ho dentro, tutta la grinta e l'abnegazione di cui dispongo. Credo che per giocare a pallacanestro sia necessario avere grande cuore ed usarlo quando si va in campo: se riusciamo a farlo in 10, possiamo raggiungere il nostro obiettivo".

Cristiano Zanus Fortes è nato a Mestre, in provincia di Venezia, il 20 luglio del 1971; ha mosso i primi passi nelle squadre locali come il Gazzera e l'ABC Mestre. Dopo aver giocato l'ultimo anno da junior a Ravenna, passa alla Malaguti San Lazzaro, in B1, dove si guadagna una convocazione per l'All Star Game di categoria. Nella stagione 93/94 a Cervia conquista la promozione dalla B1 alla A2, poi si trasferisce a Modena, in A2, dove comincia a farsi notare, soprattutto sotto i tabelloni: 7.2 rimbalzi a gara, di cui 3.3 in attacco, che ne fanno il primo rimbalzista offensivo italiano di A2. Nel 96/97 "emigra" all'Oberelchingen, squadra tedesca che disputa la Coppa Korac, ma si infortuna molto presto al ginocchio. Zanus Fortes torna così in Italia, in A2 a Fabriano. L'A1 arriva l'anno seguente, quando firma con i Roosters Varese, facendo il suo esordio nella massima categoria il 27 settembre del 1998 contro Gorizia: gioca in media 10 minuti come vice di Santiago, con 2 rimbalzi e 2 punti a gara, in una stagione che comunque porta con sé la grande soddisfazione dello scudetto. A Varese il minutaggio di Cristiano cresce di anno in anno, fino ai 17.3' della passata stagione, con 6.5 punti e 3.4 rimbalzi. E anche nelle 20 partite di campionato disputate quest'anno, il pivot veneto è stato molto regolare: 17.2 minuti di impiego, 6.3 punti e 3.5 rimbalzi. Ultima apparizione, appena tre giorni fa, nei quarti di Coppa Italia contro Treviso, con 3 rimbalzi offensivi e 1 difensivo in 13'.

Zanus Fortes: tante botte date, altrettante prese

E ZANUS FORTE SI METTE LA MASCHERA

di Marco Martelli - La Repubblica - 04/03/2004

 

NEppure il tempo d' un allenamento e Cristiano Zanus Fortes s' è già infortunato: martedì sera, complice la gomitata fortuita d' un compagno, il pivot s' è fratturato il setto nasale e dovrà ora indossare la canonica maschera protettiva per almeno 40 giorni. Non gli è però precluso l' esordio contro Jesi, domenica al PalaMalaguti e in diretta RaiSat; esordirà pure, probabilmente, Li Vecchi. Per chiudere il cerchio, manca solo il play: i nomi sono due, Tierre Brown e Joe Crispin (bianco, 24 anni, ex Aek, ora nella Aba a 22.7 punti in 24' a gara), con leggera preferenza per il primo, nonostante il pressing di Roma. Facile che uno finirà qui e uno là. Infine, la Virtus riapre lunedì gli abbonamenti per la fase a orologio e i play-off.

ZANUS SI SEPARA DALLA VIRTUS E VA ALLA VIOLA

Il centro non rientrava nei piani di Markovski

di Alessandro Gallo - Il Resto del Carlino - 06/10/2005

 

C’è un uomo in meno alla Virtus: Cristiano Zanus Fortes, centro bianconero nella prima stagione di LegaDue, si è liberato dal contratto che ancora lo legava al club di Sabatini. Si accorderà con la Viola Reggio Calabria, dove lo aspetta De Raffaele, giovane tecnico che lo ha avuto nell’ultima stagione a Livorno.
Zanus, 34 anni, atleta esperto e soprattutto uomo di spogliatoio, a Bologna era arrivato nel febbraio del 2004: per averlo da Varese, Sabatini gli offrì un ottimo contratto. A fine stagione, non facendo parte dei piani di Consolini, il centro di Venezia venne girato in prestito in Toscana. Rientrato lo scorso giugno, ha fatto in tempo a prender parte al raduno della nuova Virtus per capire che anche quest’anno per lui non c’era posto. Così, dopo una lunga trattativa, nella quale il passo indietro a livello economico l’hanno fatto soprattutto lui e i suoi procuratori, ha ottenuto la rescissione del contratto: stamattina volerà in Calabria per iniziare la nuova avventura. «Mi spiace che sia finita così, ma ora volto pagina: spero solo che parte della cifra che ho fatto risparmiare alla Virtus finisca in beneficienza». Virtus che, oggi, presenterà le iniziative legate all’attività giovanile, fra le quali l’apertura della sezione femminile, che verrà affidata a Simona Vedovati.