MIKK JURKATAMM

Jurkatamm ai tempi delle giovanili (foto tratta da www.virtus.it)

nato a: Tallinn (Estonia)

il: 18/09/2000

altezza: 195

ruolo: guardia

numero di maglia: 2

Stagioni alla Virtus: 2017/18

 

nato a: Sassari

il: 05/05/1995

altezza

PIETRO ARADORI

 

 

nato a: Brescia

il: 09/12/1988

altezza: 196

ruolo: guardia

numero di maglia: 21

Stagioni alla Virtus: 2017/18

biografia su wikipedia

nato a: Sassari

il: 05/05/1995

altezza

 

MIKK JURKATAMM IL KILLER CON LA FACCIA D’ANGELO

Di Lucio Bertoncelli - - www.ilmostardino.it - 11/09/2017

 

Quando sono usciti i nomi e i numeri di maglia della nuova Virtus Segafredo 2017-2018 abbiamo tutti pensato che il T9 di Marco Tarozzi fosse impazzito.

Accanto a tutti i nomi noti e famosi, infatti, uno, sembrava lì per sbaglio. Chi è Jurkatamm ? Eccolo qui invece in carne e ossa, il viso di un bambino, anzi di uno di quegli angioletti che adornano le ceramiche faentine. Estone di Tallin, ha sempre vissuto nella capitale del suo Paese. Ha iniziato a giocare a basket a 7 anni e a 15, il coach responsabile delle giovanili della Virtus, Federico Vecchi, lo ha scoperto  durante un camp Erkmaa Suvekursus, nel suo paese, e lo ha convinto a trasferirsi a Bologna. Quando gli chiedo com’è vivere a Bologna, il sorriso illumina il volto e fa due volte di si con la testa. Bologna gli piace, sopratutto il centro storico, le due torri. Pare che conosca già molto bene la cucina bolognese e in particolare le tagliatelle e i tortellini…..finchè siamo in tema  se passate dalla Porelli lunedì 18 settembre avete le paste assicurate perchè compie 17 anni (lo stesso giorno di Michael Umeh e qualcosa vorrà pur dire).

Per quanto riguarda il motivo per cui è qui, cioè giocare nella Virtus, ha le idee molto chiare : anche se sono molto giovane sono qui per guadagnarmi un posto in prima squadra…….!!!! Non male per un ragazzino di 17 anni alto 1.95 ma vista l’età i margini di crescita di statura ci sono eccome se è vero che, Gregor Fucka, a 18 anni aumentò di circa 20 cm. in un anno……..alla Virtus ci sperano tutti…….Quali sono i tuoi obiettivi futuri: lo confesso io sogno di giocare l’Eurolega……. e pensiamo di sapere il perchè visto che l’Estonia ha diritto ad un posto in questa competizione.

Su quale ritenga siano le sue doti migliori come giocatore non ha alcun dubbio e io nemmeno avendolo visto giocare: il tiro. Lui, pur essendo ancora un bambino o quasi (comunque alla sua età Danilovic giocava già in prima squadra), quando entra in campo sembra un veterano, in grado di assumersi le sue responsabilità, fatte d’iniziative e sopratutto tiro, come dire non c’è bisogno d’invitarlo a tirare, ci pensa già da solo.

 

Jurkatamm nel fondamentale del passaggio (foto tratta da www.ilmostardino.it)