ARNALDO NINCHI

Ninchi, dopo il basket, si dedicò alla carriera di attore e doppiatore, ma prima, in prestito alla Virtus disputò il Torneo delle Regioni a Venezia

nato a: Pesaro

il: 17/12/1935 - 05/05/2013

altezza:

ruolo:

numero di maglia:

Stagioni alla Virtus: 1952/53 (in prestito dalla Victoria Pesaro)

(in corsivo la stagione in cui ha disputato solo amichevoli)

 

ZAMBONELLI RICORDA NINCHI

 

Arnaldo Ninchi fu davvero ad un passo dal diventare virtussino ma non lo diventò mai. Pesarese, a 17 anni già nel giro della Nazionale, l’avevo contattato. Avevamo stabilito i termini dell’accordo ma capivo che c’era qualcosa che lo tratteneva, che lo faceva tentennare. Parlando mi disse che il suo unico dubbio era dovuto al fatto che sua cugina, la grande Ave Ninchi, gli aveva detto che avrebbe potuto avere delle prospettive nel mondo dello spettacolo. Allora gli dissi che era inutile che giocasse a pallacanestro, che se si dedicasse alla recitazione se era questo quello che voleva. Scelse la recitazione, studiò all’Accademia d’Arte Drammatica e divenne un grande attore, molto richiesto in teatro, al cinema e in tv. Una sera di tanti anni fa mi telefonò, inaspettatamente. Mi disse che mi ringraziava per averlo indirizzato a fare la scelta giusta e da allora, ad ogni Natale, mi telefona ancora.

 

Ninchi, il settimo in piedi da sinistra, con la nazionale universitaria nel 1955 a Pavia. Si riconoscono, sempre in piedi da sinistra, anche Dario Zucchi, il terzo, e il quarto, Guido Geminiani, che pure giocò in Virtus, come prestito. (foto tratta dalla pagina facebook dei maturi baskettari)