PIETRO GIRARDO

 

nato a:

il:

altezza:

ruolo:

numero di maglia:

Stagioni alla Virtus: 1951/52 (in prestito dalla Reyer Venezia)

(in corsivo la stagione in cui ha disputato solo amichevoli)

 

GLI INIZI

tratto da Gente Veneta - 23/01/2007

 

A insegnargli a giocare era stato un sacerdote. Lui fino ad allora il pallone lo aveva sempre calciato con i piedi, poi, in patronato, cominciò a tirarlo a canestro. In quegli anni si cominciava così, nei campetti all'ombra delle chiese, a giocare a basket a Venezia. Pietro Girardo, oggi 75enne, era un ragazzino quando dalla Letitia, squadra parrocchiale della Madonna dell'Orto, fece il grande salto: la Reyer e la serie A. «Era il 1949, giocavo con le giovanili e fui chiamato per una partita con la prima squadra. Era una trasferta a Pavia». Poi, per fare un po' d'esperienza, Pietro giocò con la seconda squadra Reyer, in serie B, talmente forte che fu promossa in A: «Per la finale si giocarono due partite in un giorno, contro Bologna e Roma. Ma non era consentito avere due squadre della stessa società nella medesima serie, così la seconda squadra dovette rinunciare».

 

Nota di Virtuspedia: in prestito dalla Reyer Venezia, Girardo giocò per la Virtus Bologna il Torneo del Centenario a Bruxelles, nel 1952, in cui i bolognesi si piazzarono al secondo posto.