ROBERTO CASOLI

 (foto tratta da www.virtus.it)

nato a: Reggio Emilia

il: 05/09/1972

altezza: 208

ruolo: ala/centro

numero di maglia: 11

Stagioni alla Virtus: 2004/05

 

ROBERTO CASOLI

"Il chi è chi" 96/97, redazione Superbasket

Un suo ex allenatore sosteneva che Casoli ha molte probabilità di finire in una rissa perché si crede un fenomeno e si comporta di conseguenza ... Sarà, ma dopo il fattaccio di Pesaro di due anni fa non gli è successo molto ... Anche perché in panchina è difficile scatenarsi ...

Pagato a peso d'oro dalla Fortitudo, che lo ha però sfruttato in maniera molto inferiore al costo: doveva essere l'ala del quintetto del futuro ...

Qualcuno sostiene che i suoi muscoli siano più lenti che di quelli di un plantigrado ...

 

LA VIRTUS PRESENTA ROBERTO CASOLI

www.virtus.it - 04/08/2004

 

Introdotto da Giordano Consolini e da Massimo Faraoni, Roberto Casoli ha incontrato oggi pomeriggio la stampa. È stato soprattutto il coach, che lo ha conosciuto a Reggio Emilia quando il pivot giocava in Juniores, a sottolinearne le caratteristiche tecniche e umane che lo hanno fatto scegliere per completare il reparto lunghi della squadra: “Quelli che stiamo cercando sono giocatori ma anche persone, che sappiano portare la maglia della Virtus e condividere gli obiettivi che ci siamo dati. Casoli è dotato della mentalità giusta e della duttilità che ci occorrono nel reparto lunghi che abbiamo in mente.”
Anche per il trentaduenne pivot reggiano, ingaggiato per 2 anni, è stato importante ritrovare Consolini come allenatore nella scelta di affrontare un’avventura così stimolante con la Virtus, ed è apparso determinato nella volontà di dare il massimo per rispondere alle attese: “Credo di essere sempre stato un atleta capace di giocare dove l’allenatore mi richiedeva di giocare: le esperienze accumulate in questi anni, compresa quella in Grecia, mi hanno reso certamente ancora più flessibile. Oggi posso giocare sia fronte che spalle a canestro”.

Nome Roberto
Cognome Casoli
Numero di maglia 11
Hai un soprannome? Si ma lo sanno solo i miei amici
Fidanzato/Sposato? Sposato con Sabrina. Ho due figli, Niccolò e Rebecca
In che zona vivi ? Castel Maggiore
Consolini è …. Meticoloso
Il più burlone? Flamini
Il più serio? Podestà
Il coach più significativo del tuo passato Del passato recente Pancotto, ma anche Bernardi, che mi ha fatto giocare in A
Meglio stoppata o schiacciata? Stoppata
Rimbalzo offensivo o sfondamento subito? Sfondamento
Cosa pensi dell’altro? (Podestà) Un ottimo giocatore
Che tipo sei in campo? Tutto quello che ho lo metto in campo
Che tipo sei fuori dal campo Una persona tranquilla
Il tuo più grande valore Correttezza nelle parole e negli intenti
Il tuo “idolo” cestistico Kevin McHale
Un rimpianto nella tua carriera Non essere potuto andare in Nazionale per motivi fisici quando mi chiamò Recalcati
Come e dove ti immagini tra 15 anni? In una spiaggia a prendere il sole
Il tuo hobby Hobby e passione: i figli, che prendono tutto il mio tempo libero
I preferiti: film I soliti sospetti
…libro Mi piace leggere gli autori: De Carlo, Lucarelli, Wilbur Smith
… cantante o un gruppo musicale Ligabue
… canzone Certe notti
Il tuo piatto preferito? Erbazzone, una torta salata tipica di Reggio Emilia
La vacanza della vita a … Al mare al caldo, Australia
Un sogno da realizzare Viaggiare molto
Descrivi Bologna in poche parole È una città interessante, storica. È malinconica, per me, perché manca il mare
Per te Virtus vuol dire? Una scommessa, per gli obiettivi che ci siamo posti e che vogliamo raggiungere.