RINO DI CERA

Di Cera, qui con la maglia del Gira, disputò il Torneo del Centenario a Bruxelles, in prestito alla Virtus

(foto tratta dal libro "I canestri della Sala Borsa")

nato a: Muzzana del Turgnano (UD)

il: 16/12/1927 - 07/06/2000

altezza:

ruolo:

numero di maglia:

Stagioni alla Virtus: 1951/52 (in prestito dal Gira Bologna)

(in corsivo la stagione in cui ha disputato solo amichevoli)

 

PROFILO

di Ezio Liporesi per Virtuspedia

 

Rino Di Cera, giocatore del Gira Bologna, giocò in prestito alla Virtus, nella stagione 1951/52, il Torneo del Centenario a Bruxelles, disputatosi nel 1952. La Virtus giunse seconda, sconfitta in finale 53-52, dopo un supplementare, dai Diables Noirs Bruxelles.

 

È SCOMPARSO DI CERA

tratto da Il Resto del Carlino - 13/06/2000

 

Avrebbe compiuto 73 anni il prossimo 16 dicembre, Rino di Cera, che era nato a Muzzano, aveva lavorato per il Resto del Carlino, ma soprattutto era stato uno degli uomini che avevano fatto la storia della pallacanestro bolognese negli anni Cinquanta.

...

Nazionale in diciassette occasioni, aveva una media di 2,9 punti a incontro. Nel 1953 aveva preso parte ai campionati europei disputati a Mosca, dove la nazionale italiana raggiunse il settimo posto.

....

Aveva fatto i primi canestri in serie C, in una squadra di secondaria importanza, come l'Assi. Poi la potente Virtus si fece avanti, ma Rino, forte di carattere, voleva delle garanzie. Allora non si chiamava ancora minutaggio, ma il senno era quello: Di Cera era uno che voleva andare in campo. Invece le V nere gli risposero che doveva essere loro grato per il solo fatto che l'avessero chiamato. E così Di Cera andò al Gira.

...